DANZA DEL VAJRA



MANDALA DI NAMDELING


La Danza del Vajra è stata insegnata per la prima volta da Chögyal Namkhai Norbu all’inizio degli anni 90.

Nell’insegnamento Dzogchen suono e movimento sono considerati come mezzi importanti per integrarsi nello stato della contemplazione.

Quando si raggiunge una profonda conoscenza del significato della Danza, questa diventa un metodo molto efficace per armonizzare i tre aspetti di corpo, voce e mente e integrarli nella conoscenza dello stato della contemplazione.

È quindi meditazione in movimento, che porta a un profondo rilassamento e aiuta a equilibrare le proprie energie fisiche e mentali.

 

La Danza del Vajra si pratica su un mandala che rappresenta simbolicamente la corrispondenza tra la dimensione interna dell’individuo e la dimensione esterna del mondo in cui viviamo.

 

https://www.youtube.com/watch?v=vVe6Imnxcms

 


















Annunci Recenti

  • CONTEMPORANEA MENTE Seminario Internazionale Neuroscienze, filosofia quantistica, psicologia, filosofia occidentale e buddhista a confrontoCon Robert Thurman (Columbia University New York), Franco fabbro (Università di Udine), Giuseppe Riva (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Aldo Masullo (Università di Napoli "Federico II"), Giuseppe Vitiello (Università di Salerno), Marirosa Di Stefano (Università di Pisa).  Organizzazione scientifica: Giacomella Orofino (Università di Napoli "L'Orientale")
    Inviato in data 8 nov 2016, 00:04 da paolo pappone
  • Corso di Khaita Joyful Dances  con Christiane Rheinsabato 5 novembre e domenica 6 novembre ore 10-13 e 15,30-18
    Inviato in data 9 nov 2016, 09:52 da paolo pappone
  • CORSO DI YANTRA YOGA 2016 domenica 13 novembre ore 10-13 intensivo di Yantra Yoga Con Fabiana Esca e Francesco Paolo Coppola
    Inviato in data 9 nov 2016, 09:51 da paolo pappone
  • Nascere, vivere e morire nella tradizione tibetana Workshop con il dott. Luigi Vitiello sabato 15 ottobre - teatro Bellini Napoli Durante questo incontro il Dott. Luigi Vitiello, facendo riferimento al libro di Chögyal Namkhai Norbu “Nascere, Vivere e Morire, illustrerà il significato e le caratteristiche della preziosa condizione umana, il modo corretto di usare il nostro corpo secondo la millenaria Medicina Tibetana e infine il tema della morte e della rinascita secondo la visione del Buddhismo Tibetano.   Luigi Vitiello è allievo di Chögyal Namkhai Norbu dal 1977. Medico e Psicoterapeuta, ha studiato Medicina Tibetana con il prof. Namkhai Norbu, con il dott. Pasang Yonten e con il prof. Tubten Phuntsog dell’Università delle Minoranze di Pechino. Autore di vari articoli sulla medicina tibetana, ha curato l ...
    Inviato in data 7 nov 2016, 23:56 da paolo pappone
  • sono iniziati i corsi di meditazione sutra aperti a tutti Mercoledì 20,30-21,30
    Inviato in data 14 apr 2016, 03:09 da paolo pappone
Post visualizzati 1 - 5 di 6. Visualizza altro »

Dove Siamo